P.zza G. Marconi 3 - 00039 Zagarolo (RM)  |   protocollo@pec.comunedizagarolo.it     |    06 95769001
Facebook     Twitter
| Contatti

BOLLETTINI EPIDEMIOLOGICI E AGGIORNAMENTI

Comunicato Stampa

Giovedì 21 Gennaio 2021

BOLLETTINI EPIDEMIOLOGICI E AGGIORNAMENTI

BUONI SPESA DI SOLIDARIETA' DEL COMUNE DI ZAGAROLO. TUTTE LE INFO QUI

 

REGIONE LAZIO, PUBBLICATE LE MODALITÀ DI ACCESSO AL VACCINO ANTI COVID PER GLI OVER 80
 
PRENOTAZIONE ONLINE
Da Lunedì 25 Gennaio le persone con età pari o superiore ad 80 anni potranno prenotare il proprio vaccino anti COVID-19 a questo link: bit.ly/3bRLWFA.
 
Per effettuare la prenotazione sarà sufficiente il codice fiscale. Si potrà scegliere uno dei 100 punti di somministrazione diffusi sul territorio regionale. Con la prima prenotazione del vaccino in automatico risulterà prenotata anche la seconda presso lo stesso punto di somministrazione.
 
Le prenotazioni potranno essere fatte per il periodo che va dal 1° Febbraio al 31 Marzo.
 
PUNTI VACCINALI ASL ROMA 5
In questa prima fase la ASL Roma 5 ha messo a disposizione 8 punti di somministrazione attivi dal giorno 1 Febbraio 2021 e operativi dalle ore 9.00 alle 19.00, dal Lunedì alla Domenica:
1. Colleferro - Auditorium
2. Mentana, via Reatina snc
3. Casa della Salute Palombara Sabina
4. Palestrina - Palaverde
5. Subiaco Distretto
6. Tivoli, Palazzo Cianti
7. Tivoli, Acque Albule
8. Valmontone Hospital
 
PRENOTAZIONE PRESSO IL MEDICO DI BASE
Sempre dal 1° Febbraio si potrà richiedere il vaccino al proprio medico di medicina generale (MMG). In questo caso la prenotazione sarà gestita direttamente dal medico e la somministrazione avverrà presso lo studio del medico o studi aggregati.
 
 
 
 
 
 
 
 
NUOVO DPCM E NUOVA ORDINANZA DEL MINISTERO DELLA SALUTE:
IL 16 GENNAIO LA REGIONE LAZIO SARÀ ZONA GIALLA; DAL 17 GENNAIO SCATTERÀ LA ZONA ARANCIONE
 
È stata firmata l’ordinanza del Ministero della Salute che “cambia il colore” alla Regione Lazio in allerta arancione, precisamente da Domenica 17 Gennaio.
 
Nelle infografiche allegate, realizzate dagli Uffici Stampa degli Enti comunali e sovracomunali del Lazio, trovate tutte le regole e i divieti previsti nelle zone arancioni dal DPCM che entrerà in vigore dal 16 Gennaio.
 
 
 
 
 
 
 
BOLLETTINO EPIDEMIOLOGICO DELL'11 GENNAIO 2021 - AGGIORNAMENTO CASI POSITIVI TOTALI AL COVID-19 NEL COMUNE DI ZAGAROLO
 
La ASL Roma 5 ha comunicato il numero totale dei positivi residente nel Comune di Zagarolo. Tra guariti e nuovi positivi la situazione attuale nel nostro Comune è di 63 casi totali con 20 nuovi positivi.
A tutti i nostri concittadini colpiti dal virus vadano i migliori auguri di una pronta guarigione.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TAMPONI ANTIGENICI GRATUITI PER GLI STUDENTI DELLE SCUOLE MEDIE DI ZAGAROLO
 
Il Comune di Zagarolo mette a disposizione tamponi antigenici gratuiti da somministrare agli studenti delle scuole medie di Zagarolo. Si tratta di un primo passo per avere uno screening completo della popolazione scolastica; in futuro l’iniziativa verrà allargata anche agli alunni più piccoli.
 
I test potranno essere effettuati, previo appuntamento, nel "San Cesareo Poliambulatorio s.r.l.” (Via G. Amendola, 9 - San Cesareo).
“Dalla prossima settimana, in vista della riapertura delle scuole, abbiamo pensato che la sicurezza è una priorità per gli studenti, per le famiglie, per il personale scolastico e per il corpo docente - spiega il Sindaco di Zagarolo, Emanuela Panzironi
. - In questo particolare contesto epidemiologico è nostro dovere mettere tutti nelle migliori condizioni di studiare, insegnare e lavorare. Dopo i tamponi previsti dall’ASL Roma 5 per gli studenti più grandi, quelli del Liceo “Borsellino Falcone”, arrivano quelli promossi dal Comune per i ragazzi e le ragazze delle Scuole Medie. Con la speranza che tutto possa essere superato nel più breve tempo possibile, auguro ancora buon anno alla Comunità scolastica e alle famiglie degli studenti”.
 
CHI
Tutti gli studenti frequentanti le Scuole Medie di Zagarolo (I.C.Z. - Albio Tibullo e Rita Levi Montalcini) o residenti a Zagarolo.
 
DOVE
"San Cesareo Poliambulatorio s.r.l." - Via G. Amendola 8, San Cesareo.
 
GIORNI E ORARI
Da Mercoledì 13 Gennaio, tutti i Mercoledì e i Venerdì dalle ore 14.30 alle 17.30 e il Sabato mattina dalle ore 10.30 alle 13.00. L'appuntamento deve essere concordato con il Rappresentante di classe.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
SANIFICAZIONE DELLA BIBLIOTECA COMUNALE G. COLETTI DI ZAGAROLO
 
Si comunica che dal 12 al 20 Gennaio è sospeso il servizio di prestito e restituzione della Biblioteca comunale Biblioteca Comunale di Zagarolo Giovanni Coletti. In tali giorni si effettuerà la pulizia, lo spolvero e la catalogazione del patrimonio documentale. Prima della riapertura del servizio verrà effettuata la sanificazione dei locali interessati.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
RIENTRO A SCUOLA IN SICUREZZA - ASL ROMA 5, DA LUNEDÌ 4 GENNAIO TEST ANTIGENICI NEL DRIVE-IN DI VIA VALLE DEL FORMALE PER GLI STUDENTI DEL LICEO "BORSELLINO FALCONE" DI ZAGAROLO
 
Da Lunedì 4 Gennaio partono i testi antigienici facoltativi per tutti gli studenti che frequentano il Liceo "Borsellino Falcone" di Zagarolo. Si terranno nell'area di Via Valle del Formale, centro urbano di Zagarolo, dalle ore 10.00 alle ore 17.00.
 
"L'obiettivo dell'Asl Roma 5 è quello di garantire un rientro in piena sicurezza tra le mura scolastiche - spiega il Sindaco di Zagarolo, Emanuela Panzironi. - Sono circa 911 gli studenti frequentanti che potranno effettuare facoltativamente il test. La sicurezza e la tutela della salute e del benessere della comunità scolastica è una priorità, in vista della riapertura delle scuole del 7 Gennaio. Invito tutti gli studenti, pertanto, a sottoporsi al test tramite prenotazione online. Un ringraziamento va al Dirigente scolastico del Liceo di Zagarolo, sempre pronta alla collaborazione, e all'ASL Roma 5 per aver avviato uno screening di così fondamentale importanza".
 
Link per la prenotazione:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
LA RSA "DELLA MELAGRANA" DI ZAGAROLO (EX OSPEDALE SAN GIOVANNI BATTISTA) TRA LE PRIME STRUTTURE DOVE PARTIRANNO LE VACCINAZIONI
 
Partono le vaccinazioni nelle RSA pubbliche del Lazio. Tra le prime strutture a somministrare i vaccini nella
Asl Roma 5 ci sarà quella di Zagarolo ("Della Melagrana", ex Ospedale San Giovanni Battista), nella Asl Roma 6, invece, spazio ad Albano e Genzano.
 
Lo sottolinea l'Assessore alla Sanità e Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato, nel bollettino al termine dell'odierna videoconferenza della task force regionale per Covid-19 con i direttori generali di Asl e aziende ospedaliere, policlinici universitari e ospedale pediatrico Bambino Gesù.
 
"Una notizia straordinaria che porta ancora una volta la Città di Zagarolo tra i Comuni più in risalto nella lotta al Covid-19 - spiega il Sindaco di Zagarolo, Emanuela Panzironi. - La RSA "Della Melagrana" è una risorsa di primaria importanza nel territorio metropolitano che somma i suoi servizi a quelli della Casa della Salute, proprio di fronte alla struttura inaugurata agli inizi di Ottobre. Sapere che Zagarolo è tra i primi comuni a somministrare il vaccino anti-Covid ci riempie di orgoglio e di speranza".

 

 

 

 

CONTRIBUTI COMUNALI A FAVORE DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE DI ZAGAROLO - CLICCA QUI

 

 

 

 

TUTTE LE INFO PER I TAMPONI RAPIDI DA EFFETTUARE NEGLI SPAZI ADIBITI AI MEDICI DI BASE DAL COMUNE DI ZAGAROLO

Nella giornata di ieri abbiamo comunicato che il Comune di Zagarolo ha destinato due spazi esterni ai medici di base e ai pediatri per effettuare tamponi rapidi alla cittadinanza in modalità drive-in.

In attesa che i medici di base di Valle Martella aderiscano all'iniziativa, il servizio partirà Venerdì 27 Novembre per il solo centro urbano.
Qui di seguito tutte le informazioni utili.

QUANDO PARTE IL SERVIZIO
Venerdì 27 Novembre 2020.

GIORNI E ORARI
Lunedì, Mercoledì e Venerdì, dalle ore 14.00 alle ore 16.00.

SPAZI
Piazzale Via Valle del Formale.

PRENOTAZIONE
Tramite proprio medico di base.

COSTO TAMPONE RAPIDO
Gratuito.

 

 

 

 

 

 

 

SPAZI ESTERNI DESTINATI A MEDICI DI BASE E PEDIATRI DI ZAGAROLO PER EFFETTUARE TAMPONI RAPIDI ALLA CITTADINANZA

Nel corso di questa seconda ondata pandemica l’Amministrazione comunale di Zagarolo ha incontrato i medici di base per chiedere loro una collaborazione attiva per la gestione dell’emergenza.
A fronte dell’accordo tra Ministero e le categorie mediche tra fine Ottobre e inizi di Novembre, si comunica che il Comune di Zagarolo sta destinando due spazi esterni ai medici di base e ai pediatri per effettuare tamponi rapidi alla cittadinanza.

GLI SPAZI
- Piazzale Via Valle del Formale, centro urbano di Zagarolo
- Area esterna del Centro Anziani di Valle Martella

“Su richiesta dell’ASL Roma 5 siamo stati sollecitati a trovare spazi liberi da destinare a medici di base e pediatri - spiega il Sindaco di Zagarolo, Emanuela Panzironi. - Dopo un’incessante ricerca con Assessori e Consiglieri a cui va il mio ringraziamento, abbiamo individuato i due spazi esterni citati, idonei all’organizzazione delle attività come drive-in. L’Amministrazione comunale ha già acquisito la preventiva disponibilità delle associazioni di Protezione civile di Zagarolo -GABI- ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO e Gruppo volontari protezione civile Sagum Zagarolo per l’attivazione di un servizio di sorveglianza utile ad assicurare il rispetto delle misure anticontagio da Covid-19. Stiamo espletando le ultime procedure e scambi di documentazione, ma tutto sarà pronto nei prossimi giorni. In questo contesto così difficile Zagarolo riesce sempre a restare unita e trovare soluzioni: un ringraziamento va a tutti i medici di base e ai pediatri per la loro collaborazione, ai privati e al Centro Anziani per aver messo a disposizione gli spazi esterni citati e agli instancabili volontari della Protezione Civile per lo straordinario lavoro che continuano a svolgere per la nostra Città. L’unione fa la forza”.

“Le categorie mediche di Zagarolo hanno da subito dato disponibilità all’Amministrazione comunale per qualsiasi tipo di iniziativa - aggiunge il Consigliere con delega al Diritto alla Salute ed Emergenza Covid, Gabriele Salvi. - Poter effettuare tamponi rapidi su prenotazione direttamente nella propria Città è senza dubbio un’alternativa importante per non ingolfare ulteriormente l’ASL Roma 5 e gestire numeri e dati con velocità e precisione”.

 
 
 
 
 
 
 
ZAGAROLO, INFO SU RACCOLTA SPECIALE DEI RIFIUTI PER LE PERSONE POSITIVE AL COVID-19
 
Il Comune di Zagarolo, in ottemperanza all’Ordinanza del 25 Marzo 2020 della Regione Lazio in merito alla raccolta speciale dei rifiuti per le persone positive al Covid-19, ha rivisto la gestione e il ritiro dei rifiuti domestici.
 
Nelle abitazioni in cui sono presenti soggetti positivi al tampone e in isolamento:
- è sospesa la raccolta differenziata. I rifiuti riciclabili devono essere conferiti nello stesso sacchetto utilizzato per la raccolta indifferenziata e posto all’interno dell’apposito sacco blu, ben sigillato. Il sacco blu vi verrà recapitato dalla società che gestisce questo servizio speciale, Ambiente S.p.A.;
- anche fazzoletti, rotoli di carta, mascherine, guanti e teli monouso devono essere raccolti e conferiti nello stesso sacchetto utilizzato per la raccolta indifferenziata;
- non possono essere conferiti nel sacchetto quei rifiuti pericolosi quali batterie, vernici e solventi, la cui raccolta è al momento temporaneamente sospesa;
- è indispensabile che i sacchetti non siano bucati e che non si strappino: per questo motivo devono essere utilizzati sacchetti resistenti ed eventualmente più di un sacchetto (uno dentro l’altro) sempre all’interno dell’apposito sacco blu, ben sigillato.
 
I sacchetti non devono essere schiacciati e devono essere ben chiusi tramite laccetti o nastro adesivo utilizzando guanti monouso.
I sacchetti devono essere conferiti secondo le modalità abituali per il servizio di raccolta indifferenziata (esposizione del sacchetto su strada), verificando la piena integrità e chiusura del sacchetto stesso.
 
GIORNI DEL RITIRO DEI RIFIUTI SPECIALI
I giorni dedicati al ritiro dei rifiuti speciali sono il Mercoledì e il Sabato agli orari comunicati direttamente dalla società alle famiglie interessate.
 
“Ringraziamo la Società Ambiente per gli sforzi profusi nel venire incontro alle esigenze del nostro Comune, organizzandosi e attivando questo nuovo servizio di raccolta rifiuti - spiega l’Assessore alle Politiche ambientali di Zagarolo, Andrea De Santis. - Suggeriamo che, in attesa della comunicazione ufficiale dell’ASL Roma 5, le persone che a fronte di un tampone risultassero negative, possono comunicare l’avvenuta negativizzazione al Covid-19 scrivendo alla mail dedicata sindaco@comunedizagarolo.it
A conclusione del periodo di quarantena deve essere ripresa la raccolta differenziata dei rifiuti, secondo modalità e frequenze in vigore”.
 
 
 

 

 

PER QUESTA SERA, VENERDÌ 13 NOVEMBRE, PREVISTA LA SANIFICAZIONE STRAORDINARIA DI 5 PLESSI SCOLASTICI DI ZAGAROLO

Nella serata di oggi, Venerdì 13 Novembre, l’Amministrazione comunale di Zagarolo ha programmato un intervento di sanificazione straordinaria in 5 plessi scolastici, precisamente:
- I.C.Z. plesso De Amicis;
- I.C.Z. plesso Colle dei Frati;
- I.C.Z. plesso Albio Tibullo;
- Istituto Comprensivo Rita Levi Montalcini di Valle Martella;
- Borgo San Martino.

“La sicurezza dei nostri studenti è al primo posto ed è la nostra priorità - spiega il Sindaco di Zagarolo, Emanuela Panzironi. - Abbiamo chiesto un’attenta attività si disinfezione e sanificazione affinché ogni spazio dei plessi scolastici possa essere sicuro. La lotta alle infezioni e ai contagi passa per un luogo pulito e salubre: compito nostro è quello di monitorare quotidianamente la situazione e attivare interventi straordinari, con la supervisione e la collaborazione dei Dirigenti scolastici, a cui va tutta la nostra stima e fiducia per il lavoro che portano avanti in questo difficile contesto. La sanificazione di questa sera è prevista in tutti gli ambienti dei cinque plessi scolastici citati, dalle aule degli studenti ai luoghi di lavoro del personale ATA, passando per refettori e atrii. Zagarolo e la sua comunità scolastica possono studiare in presenza con tutte le accortezze e i riguardi del caso”.

 

 

 

 

A ZAGAROLO LA TUA SPESA E' A DOMICILIO - GLI ESERCIZI COMMERCIALI ADERENTI ALL’INIZIATIVA

 

 

 

 

 

10 NOVEMBRE 2020 - COMUNICAZIONE AI CITTADINI DA PARTE DEL SINDACO DI ZAGAROLO, EMANUELA PANZIRONI

 

 

 

 

 

"SPESA SOCIALE" A ZAGAROLO - RIPARTE L'INIZIATIVA PER LA RACCOLTA E DISTRIBUZIONE DI BENI DI PRIMA NECESSITÀ ALLE PERSONE PIU' BISOGNOSE

Parte da domani, Mercoledì 11 Novembre, l'iniziativa "Spesa sociale". Essa prevede un contenitore all'entrata di supermercati o alimentari dove chiunque può lasciare prodotti di prima necessità non alimentari e alimentari non deperibili e/o a lunga conservazione.

I volontari della Gabi O.d.V. - Protezione Civile Zagarolo e il Gruppo volontari protezione civile Sagum Zagarolo consegneranno il raccolto alle persone più bisognose di Zagarolo, individuate dai servizi sociali del Comune di Zagarolo.

"Un ringraziamento importante va agli uffici comunali che hanno coordinato l'iniziativa, ai supermercati e agli esercizi commerciali di Zagarolo che hanno prontamente aderito e alla disponibilità delle Protezioni Civili - spiegano Ferdinando Bonafede e Antonella Caspoli, rispettivamente Assessore alle Attività Produttive e Assessore alle Politiche sociali. - La "Spesa sociale" è stata una delle iniziative più importanti e più riuscite durante il primo lockdown; abbiamo pensato, quindi, di riproporla al fine di aiutare tutte le famiglie più in difficoltà. Speriamo che in futuro l'iniziativa possa essere allargata anche ad altri esercizi commerciali di Zagarolo".

Questi gli esercizi commerciali che hanno immediatamente aderito all'iniziativa:
- Supermercato Conad di Via della Stazione n°12 (tel. 06 9525332), Zagarolo;
- Supermercato Coop in Via S. Apollaria 3, Zagarolo;
- Marco & Barbara Mille Lire, Via del Formale 7, Zagarolo;
- Bazzoffi Michelina, C.so V. Emanuele 33 e B.go S. Martino 134;
- Bazzoffi Enrica, Via Antonio Fabrini 16, Zagarolo;
- Supermercato, Valle del Formale Via del Formale, Zagarolo;
- Eurospin, Via Prenestina Nuova, Zagarolo.

 

 

 

 
 
COVID-19: ASP CIAMPINO, MASCHERINE A PREZZO CALMIERATO ANCHE NELLA FARMACIA COMUNALE DI ZAGAROLO (VALLE MARTELLA)
 
La ASP spa ha abbassato i prezzi delle mascherine chirurgiche e FFP2 in vendita nelle proprie farmacie. La farmacia comunale di Zagarolo, attualmente parte del circuito ASP, è quella di Valle Martella (Via Mantegna 1).
 
Con lo slogan “Abbiamo a cuore la tua salute” e grazie ad una dotazione di scorta di oltre 100mila confezioni, da questa settimana presso le 13 Farmacie Comunali ASP, tra cui, appunto, quella di Zagarolo, saranno disponibili le due tipologie di mascherine ad un prezzo di vendita di 1,99€ per le FFP2 e 0,25€ per le chirurgiche.
 
Un progetto promosso da ASP volto a fornire un sostegno ed aiuto efficace alla cittadinanza per affrontare in sicurezza e serenità la contingente situazione di emergenza sanitaria.
 
 
 
 
 

 

 
 
PARTE IL SISTEMA DI PRENOTAZIONE ONLINE PER I DRIVE-IN DELLA ASL ROMA 5

E' attivo il nuovo sistema di prenotazione online per accedere ai drive-in della ASL Roma 5. Pertanto sarà necessario prenotare il tampone tramite la piattaforma della Regione Lazio al link: https://prenota-drive.regione.lazio.it/main/home

La modalità di accesso al servizio ha l’obiettivo di evitare che i cittadini aspettino per lungo tempo in fila ai drive-in in attesa dell’esame diagnostico.

La modalità di accesso online è semplice. Basta avere con sé la ricetta dematerializzata, con la prescrizione effettuata dal Medico di Medicina Generale (MMG) o dal Pediatra di libera scelta (Pls), e il codice fiscale ed entrare nella piattaforma regionale.

Si ricorda che la prescrizione del tampone avviene su precise indicazioni cliniche.

Una volta effettuato l’accesso, si potrà scegliere il giorno e l’ora disponibili di esecuzione del tampone. Al termine dell’operazione verrà rilasciato un codice di prenotazione che il cittadino dovrà esibire al drive-in.

Al momento sono 6 i drive-in operativi in tutta la ASL Roma 5:

- GUIDONIA, ingresso in via Mario di Trani
- PALOMBARA SABINA, Casa della Salute
- COLLEFERRO, via degli Esplosivi
- GUIDONIA MONTECELIO, via Tenuta del Cavaliere
- LABICO, via Casilina Km 38,500
- MONTEROTONDO SCALO, via Galileo Galilei (zona industriale)

Per ulteriori informazioni, è possibile consultare il sito regionale www.salutelazio.it.

 

 

 

 

 

EMERGENZA CORONAVIRUS, APPROVATO IL DECRETO RISTORI

 
Il Consiglio dei Ministri ha approvato un Decreto legge che introduce ulteriori misure urgenti per la tutela della salute e per il sostegno ai lavoratori e ai settori produttivi, nonché in materia di giustizia e sicurezza connesse all'epidemia da COVID-19.
 
Di seguito le principali misure introdotte:
 
1. Contributi a fondo perduto
Le imprese dei settori oggetto delle nuove restrizioni riceveranno contributi a fondo perduto con la stessa procedura già utilizzata dall’Agenzia delle entrate in relazione ai contributi previsti dal decreto “Rilancio” (decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34).
 
2. Proroga della cassa integrazione
Con un intervento da 1,6 miliardi complessivi, vengono disposte ulteriori 6 settimane di Cassa integrazione ordinaria, in deroga e di assegno ordinario legate all’emergenza COVID-19, da usufruire tra il 16 novembre 2019 e il 31 gennaio 2021 da parte delle imprese che hanno esaurito le precedenti settimane di Cassa integrazione e da parte di quelle soggette a chiusura o limitazione delle attività economiche.
 
3. Esonero dal versamento dei contributi previdenziali
Viene riconosciuto un esonero dal versamento dei contributi previdenziali ai datori di lavoro (con esclusione del settore agricolo) che hanno sospeso o ridotto l’attività a causa dell’emergenza COVID, per un periodo massimo di 4 mesi, fruibili entro il 31 maggio 2021.
 
4. Credito d’imposta sugli affitti
Il credito d’imposta sugli affitti viene esteso ai mesi di Ottobre, Novembre e Dicembre ed allargato alle imprese con ricavi superiori ai 5 milioni di euro che abbiano subito un calo del fatturato del 50%. Il relativo credito è cedibile al proprietario dell’immobile locato.
 
5. Cancellazione della seconda rata IMU
La seconda rata dell’IMU 2020 relativa agli immobili e alle pertinenze in cui si svolgono le loro attività è cancellata per le categorie interessate dalle restrizioni.
 
6. Misure per i lavoratori dello spettacolo e del turismo
Sono previste: una indennità di 1.000 euro per tutti i lavoratori autonomi e intermittenti dello spettacolo; la proroga della cassa integrazione e indennità speciali per il settore del turismo.
 
7. Fondi di sostegno per alcuni dei settori più colpiti
È stanziato complessivamente 1 miliardo per il sostegno nei confronti di alcuni settori colpiti:
- 400 milioni per agenzie di viaggio e tour operator;
- 100 milioni per editoria, fiere e congressi;
- 100 milioni di euro per il sostegno al settore alberghiero e termale;
- 400 milioni di euro per il sostegno all’export e alle fiere internazionali.
 
8. Reddito di emergenza
A tutti coloro che ne avevano già diritto e a chi nel mese di settembre ha avuto un valore del reddito familiare inferiore all’importo del beneficio verranno erogate due mensilità del Reddito di emergenza.
 
9. Indennità da 800 euro per i lavoratori del settore sportivo
È riconosciuta un’ulteriore indennità destinata a tutti i lavoratori del settore sportivo che avevano già ricevuto le indennità previste dai decreti “Cura Italia” e “Rilancio”. L’importo è aumentato da 600 a 800 euro.
 
10. Sostegno allo sport dilettantistico
Per far fronte alle difficoltà delle associazioni e società sportive dilettantistiche viene istituito un apposito Fondo le cui risorse verranno assegnate al Dipartimento per lo sport.
 
11. Contributo a fondo perduto per le filiere di agricoltura e pesca
Viene istituito un fondo da 100 milioni di euro per sostenere le imprese delle filiere agricole, della pesca e dell’acquacoltura interessate dalle misure restrittive.
 
12. Salute e sicurezza
È previsto un insieme di interventi per rafforzare ulteriormente la risposta sanitaria del nostro Paese nei confronti dell’emergenza Coronavirus.
 
13. Giustizia
Il decreto prevede anche specifiche misure per il settore giustizia.
 
Per approfondire: https://www.ilsole24ore.com/art/decreto-ristori-via-libera-consiglio-ministri-ADZs8Zy
 
 
 
 

 

 

 

 

 

MAIL DI SOSTEGNO AI CITTADINI DI ZAGAROLO POSITIVI O IN QUARANTENA/ISOLAMENTO - COMUNICAZIONI URGENTI DIRETTAMENTE AL SINDACO

sindaco@comunedizagarolo.it questa è la mail con la quale tutti i cittadini positivi o in quarantena/isolamento di Zagarolo possono comunicare direttamente con il Sindaco riguardo urgenze e/o necessità.

Nell’oggetto della mail potete inserire la dicitura “COMUNICAZIONI URGENTI AL SINDACO - COVID-19”; nel testo della mail potete scrivere urgenze e/o necessità e lasciare il vostro recapito telefonico per essere ricontattati. Sarà assolutamente garantita la privacy.

“Attraverso questo semplice strumento possiamo migliorare l’organizzazione dei servizi e della raccolta speciale dei rifiuti per coloro che sono venuti a contatto con il virus - spiega il Sindaco di Zagarolo, Emanuela Panzironi. -  L’Amministrazione comunale augura a tutti una pronta guarigione e invita tutti a rispettare le norme di sicurezza anticontagio da Covid-19”.

 

 

 
 
 
 
- stampa