P.zza G. Marconi 3 - 00039 Zagarolo (RM)  |   protocollo@pec.comunedizagarolo.it     |    06 95769001
Facebook     Twitter
| Contatti

+++ CORONAVIRUS - AGGIORNAMENTI +++

Comunicato Stampa

Giovedì 18 Giugno 2020

+++ CORONAVIRUS - AGGIORNAMENTI +++
  
 
 
 
18 Giugno 2020 - BONUS VACANZE, COME OTTENERLO - IL VADEMECUM DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE
 
Il "Decreto Rilancio" di Maggio 2020 aveva introdotto il "Bonus Vacanze", un'agevolazione utilizzabile per il pagamento di servizi offerti in ambito nazionale dalle imprese turistico ricettive, compresi B&B e agriturismi.
 
Il bonus è concesso a favore dei nuclei familiari con ISEE ordinario o corrente in corso di validità non superiore a 40.000 euro.
La misura massima del bonus vacanze è di:
- 150 Euro per nuclei di 1 persona;
- 300 Euro per nuclei di 2 persone;
- 500 Euro per nuclei di 3 o più persone.
 
Per richiedere l'agevolazione, il cittadino deve installare ed effettuare l'accesso a IO, l'app dei servizi pubblici, resa disponibile da PagoPA S.p.A. Si potrà chiedere il bonus dal 1° Luglio e fino al 31 Dicembre.
 
 
 

16 Giugno 2020 - DUE NUOVI CASI POSITIVI AL COVID-19 NEL COMUNE DI ZAGAROLO

La ASL Rm5 ha comunicato che dallo scorso weekend sono stati registrati due nuovi casi positivi al Covid-19 nel Comune di Zagarolo.

“Dopo un lungo periodo di 0 contagi dobbiamo purtroppo comunicarvi due nuovi casi nella nostra cittadina - spiega il Sindaco di Zagarolo, Lorenzo Piazzai. - Questa notizia ci obbliga nel ribadire che il Coronavirus non è ancora debellato, che tutti siamo ancora esposti e che dobbiamo osservare le norme igienico-sanitarie valide da fine Febbraio e successivamente modificate. Vi ricordo di indossare la mascherina, di rispettare la distanza di sicurezza, di lavare frequentemente le mani e di non creare assembramenti inutili. La corretta applicazione di queste semplici norme può aiutare noi stessi ad allontanare il virus e a evitare un’altra ondata epidemica. Da ieri, Lunedì 15 Giugno, l'app "Immuni" è attiva in tutta Italia: consiglio di scaricarla per minimizzare la diffusione del virus e, allo stesso tempo, velocizzare il ritorno a una vita normale, nel pieno rispetto della privacy".

Nel post di oggi pomeriggio tutte le info sull'app "Immuni".

"Immuni" è scaricabile gratuitamente sia per telefoni con sistema operativo iOS (https://apps.apple.com/app/id1513940977), sia per quelli Android (https://play.google.com/store/apps/details…), ad eccezione degli smartphone Huawei più recenti (l’azienda che ha sviluppato l’app sta lavorando affinché anche questi ultimi possano essere compatibili).

#Zagarolo #Coronavirus

 
 
 
RIAPRE LA BIBLIOTECA COMUNALE GIOVANNI COLETTI DI ZAGAROLO - OBBLIGATORIO L’APPUNTAMENTO PER RITIRO E RICONSEGNA DEI LIBRI
 
Riapre la Biblioteca comunale Giovanni Coletti. La riprese delle attività di ritiro e riconsegna dei libri avverrà obbligatoriamente tramite appuntamento. La biblioteca sarà organizzata con uno spazio di contatto tra operatori e utenza delimitato da barriere, utilizzate al fine di prevenire il contagio da Covid-19. Tutti gli operatori e gli utenti dovranno indossare le mascherine.
 
La riconsegna testi dovrà avvenire esclusivamente nelle giornate previste dal calendario qui allegato.
 
L’appuntamento per il ritiro dei libri dovrà essere fissato attraverso il numero 0695769310 o tramite mail biblioteca@comunedizagarolo.it o tramite prenotazione online www.bibliotecheprenestine.it (OPAC) e, una volta concordato, avverrà come specificato nello schema qui allegato.
 
I libri, non potendo essere oggetto di disinfezione, saranno posizionati in un luogo isolato dopo il loro utilizzo al fine di evitare possibili contagi da Covid-19.
 
 
 
3 GIUGNO 2020 - ORDINANZA REGIONE LAZIO: ULTERIORI MISURE PER LA PREVENZIONE E GESTIONE DELL'EMERGENZA COVID
 
Ieri, Martedì 2 Giugno 2020, la Regione Lazio ha emesso una nuova Ordinanza che introduce ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019.
 
Nello specifico:
 
1. Non sono consentiti spostamenti in ingresso e sul territorio della Regione nei seguenti casi:
a) soggetti con sintomatologia da infezione respiratoria e febbre (maggiore di 37,5° C) che, ai sensi dell’art. 1, comma 1, lett. c) del decreto del Presidente del Consiglio 26 aprile 2020, devono rimanere presso il proprio domicilio e limitare al massimo i contatti sociali, contattando il proprio medico curante;
b) soggetti già sottoposti a sorveglianza sanitaria attraverso isolamento fiduciario;
 
2. I vettori e gli armatori del trasporto interregionale di linea aereo, marittimo e ferroviario, per gli ingressi dedicati ai treni AV e IC, provvedono alla misurazione della temperatura dei singoli passeggeri all’imbarco e vietano lo stesso in caso di stato febbrile maggiore di 37,5°C; i vettori e gli armatori del trasporto interregionale aereo e marittimo del porto di Civitavecchia provvedono alla misurazione della temperatura dei singoli passeggeri anche allo sbarco;
 
3. Il passeggero residente in regioni diverse dal Lazio che, allo sbarco, presenta temperatura maggiore di 37,5°C, contatta il numero unico regionale dedicato 800.118.800 che, all’occorrenza, attiva il SISP di competenza territoriale per la presa in carico, l’eventuale apertura della procedura di isolamento e per l’effettuazione del test molecolare, anche attraverso l’accesso presso le sedi regionali “drive in”; fino all’esito del test diagnostico molecolare la persona è tenuta a restare in isolamento presso il proprio domicilio, osservando le note misure di distanziamento sociale, di igiene e di protezione;
 
4. Il passeggero residente nel Lazio che non ha effettuato l’imbarco, ovvero il passeggero residente che allo sbarco presenta temperatura maggiore di 37,5° C, deve contattare il proprio MMG/PLS scelta per segnalare la sintomatologia e per la conseguente presa in carico secondo le modalità stabilite dalle linee guida regionali;
 
5. Allo scopo di continuare a prevenire fenomeni di sovraffollamento presso gli uffici deputati al rilascio del certificato di esenzione per reddito E01, E02, E03, E04 e per esenzione per patologia, la scadenza del 30 giugno 2020 disposta con le ordinanze Z0005 del 9 marzo 2020 e Z0006 del 10 marzo 2020 è differita al 31 dicembre 2020, fermo l’obbligo degli assistiti di comunicare all’Azienda sanitaria di appartenenza eventuali variazioni intervenute, restando salva ogni diversa misura a cura della Direzione salute e integrazione socio-sanitaria in raccordo con l’Unità di crisi regionale.
 
 
 
 
FASE 2 - DA OGGI È POSSIBILE RICHIEDERE IL REDDITO DI EMERGENZA (REM) ALL'INPS
 
Da oggi sul sito dell'Inps per la Famiglia è possibile inoltrare la richiesta del nuovo sussidio REM (Reddito di Emergenza).
 
CHE COS'È
È la misura di sostegno economica erogata con due quote ciascuna da 400€ per supportare i nuclei familiari in condizioni di difficoltà economica causata dall’emergenza epidemiologica da COVID-19, istituita dall’articolo 82 del decreto legge n. 34 del 19 Maggio 2020.
 
COME RICHIEDERLO
Invio online della domanda entro il 30 Giugno 2020:
2. inserire le proprie credenziali con PIN, SPID, Carta Nazionale dei Servizi e Carta di Identità Elettronica
3. seguire i manuali con le istruzioni per la compilazione
 
La domanda può essere presentata anche recandosi ad un patronato.
 
 

FASE 2 - NUOVA ORDINANZA Regione Lazio - ULTERIORI RIAPERTURE DI ATTIVITÀ SOCIALI, CULTURALI ED ECONOMICHE

L'ultima Ordinanza della Regione Lazio (27 Maggio 2020) consente la ripresa di molte attività che erano ancora ferme (dalle strutture termali ai circoli ricreativi) e rende pubbliche le linee guida di molte strutture che riapriranno nei prossimi giorni, come i campeggi, i parchi tematici e di divertimento e i centri benessere.

Nello specifico:
- dal 29 Maggio potranno riaprire gli stabilimenti termali e i centri per il benessere fisico, oltre alle attività che avevano già autorizzato: stabilimenti balneari e lacuali, spiagge libere, parchi tematici, spettacolo viaggiante, campeggi e villaggi turistici;
- dal 3 Giugno potranno ripartire le scuole di musica, teatro, danza, lingue straniere e in generale l’attività corsistica collettiva, nonché la formazione professionale, per la parte pratica e di stage/tirocinio;
- sempre dal 3 Giugno potranno riaprire i centri ricreativi e culturali;
- dal 15 Giugno saranno infine consentite le attività dei centri estivi per bambini e dei centri anziani.

L’ordinanza recepisce le linee guida elaborate e approvate dalla Conferenza delle Regioni per lo svolgimento in sicurezza di numerose attività già consentite, come le guide turistiche, il noleggio di veicoli, la manutenzione del verde, le aree giochi per bambini e le attività fisiche all’aperto.

A questo link il sito della Regione Lazio su "Ripartire sicuri" sulle regole da seguire, su cosa si può fare e cosa non si può fare: https://ripartiresicuri.regione.lazio.it/

Tutti i dettagli e il testo dell'ordinanza: http://www.regione.lazio.it/rl_main/…

 

 
 
 
UFFICI COMUNALI DI ZAGAROLO, TUTTI I CONTATTI PER PRENDERE APPUNTAMENTO
 
Nel pieno rispetto del DPCM del 26 Aprile, da Lunedì 4 Maggio gli uffici comunali di Zagarolo riceveranno per appuntamento.
Per permettere questo, abbiamo potenziato gli strumenti di comunicazione, sia telefonici che via mail.
 
ORARI PER PRENDERE INFORMAZIONI E APPUNTAMENTI TELEFONICAMENTE GLI UFFICI:
dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8.30 alle 11.30; il Martedì e il Giovedì anche dalle ore 15.30 alle 17.00. 
 
ORARI PER RECARSI PRESSO GLI UFFICI SOLO SU APPUNTAMENTO:
il Martedì dalle 8.30 alle 11.30 e il Giovedì dalle ore 15.30 alle 17.00. 
 
Si ricorda inoltre che per le Carte di Identità Elettroniche da richiedere nel Comune di Zagarolo, il servizio di foto in loco è sospeso, per cui tutti i cittadini dovranno munirsi di propria immagine cartacea o digitale e consegnarla allo sportello.  Proroga della validità dei documenti di riconoscimento e di identità in scadenza o scaduti.
 
 
  

RIAPERTURA PARCHI PUBBLICI DEL COMUNE DI ZAGAROLO, TUTTE LE INFO E LE REGOLE DA OSSERVARE

Da domani, Martedì 5 Maggio, riaprirà la pista ciclabile di Zagarolo (Via Valle della Foresta) e Mercoledì 6 Maggio riaprirà il parco dell'Istituto Rita Levi Montalcini di Valle Martella.

La PISTA CICLABILE sarà gestita dall'Associazione Tu e Noa Oltre le Mura e nella locandina allegata troverete tutte le regole da osservare per usufruire dello spazio verde.
Nello specifico:
- divieto di utilizzo dei giochi per bambini;
- controllo delle entrate, limitando il numero a 40 persone alla volta, al fine di non creare assembramenti;
- la permanenza nella pista ciclabile non deve superare un’ora;
- rispetto dell’obbligo della mascherina e della distanza interpersonale;
- chiusura dei servizi igienici pubblici, eliminandone la possibilità di utilizzo;
Ricordiamo, inoltre, che il il bar all’entrata avrà la possibilità di vendere soltanto merce da asporto con divieto di entrata nel bar da parte degli utenti.
Orari: tutti i giorni dalle ore 7.00 alle 21.30.

Il PARCO DELL'ISTITUTO RITA LEVI MONTALCINI, invece, sarà gestito dall'Associazione La Perla Preziosa. Quest'ultima ha presentato al Comune di Zagarolo il progetto "Salute, verde e spazio" che prevede l'ingresso nel parco esclusivamente di disabili o persone con specifiche necessità, previo appuntamento telefonico.
Nello specifico:
- divieto di utilizzo dei giochi per bambini e obbligo di mascherina
e distanza interpersonale;
- ingresso consentito esclusivamente ai disabili o persone con specifiche necessità, previo appuntamento al numero telefonico 333 3494205;
- ingresso con permanenza massima di un’ora;
- nel parco potranno accedere contemporaneamente tre persone
con disabilità e tre relativi accompagnatori.
Orari: Martedì, Mercoledì, Venerdì e Sabato, dalle ore 10.30 alle 12.30.

 
  
DA LUNEDI' 4 MAGGIO E' POSSIBILE RECARSI NUOVAMENTE NEL CIMITERO COMUNALE.
 
 

BUONI SPESA DEL COMUNE DI ZAGAROLO - AGGIORNAMENTO DEL 30 APRILE 2020 - SOSPESE LE DOMANDE SIA TELEFONICHE CHE VIA MAIL - AD OGGI VAGLIATE IL 90% DELLE DOMANDE ED EROGATI BUONI A FAVORE DI 682 NUCLEI FAMILIARI DI ZAGAROLO

Dal 2 Aprile scorso il Comune di Zagarolo ha attivato la misura di solidarietà denominata “Buoni spesa”. Si tratta di un fondo economico straordinario per le famiglie più bisognose: i buoni sono stati richiesti soprattutto da chi ha visto mutare le proprie condizioni socio-economiche nel corso dell’emergenza Covid-19.

Gli Uffici dei Servizi Sociali del Comune di Zagarolo stanno ultimando la visione delle ultime domande pervenute al fine di accontentare tutti i nuclei familiari che hanno fatto richiesta della misura.

Ad oggi sono sospese le domande di richiesta sia telefoniche sia via mail.

I fondi messi a disposizione dallo Stato e dalla Regione Lazio sono in via di esaurimento. L’Amministrazione comunale di Zagarolo è alla ricerca di nuovi fondi e supporti al fine di avviare la seconda fase del progetto, ovvero quella legata ad una nuova distribuzione.

Alcuni numeri: oggi, Giovedì 30 Aprile, sono stati raggiunti ben 682 nuclei familiari. L’obiettivo è stato quello di aiutare nel più breve tempo possibile il maggior numero di famiglie più bisognose, senza lasciare indietro nessuna, soprattutto in un’emergenza socio-economica come quella legata al Covid-19.

 
 
 
"BONUS BABY SITTER 2020 INPS": I REQUISITI E DOVE RICHIEDERLO
 
Il "Bonus Baby sitter 2020 Inps" è una misura prevista dal decreto "Cura Italia" per supportare i genitori nell’emergenza Covid-19.
 
La misura è destinata ai genitori di bambini e ragazzi che non abbiano ancora compiuto dodici anni entro la data del 5 Marzo 2020. Il beneficio può anche venire richiesto da genitori di figli più grandi, nel caso abbiano gravi disabilità o siano ospiti di un centro diurno. In entrambi questi casi, la richiesta è possibile anche in caso di adozione o affido.
 
Il limite massimo del Bonus Baby sitter varia dai 600 ai 1.000 euro, a seconda della categoria professionale cui appartengono i genitori richiedenti.
Più precisamente:
- limite massimo di 600 Euro – per genitori lavoratori dipendenti di aziende private, autonomi o iscritti alla gestione separata Inps;
- limite massimo di 1.000 Euro – riservato a genitori che lavorano come dipendenti per la Sanità, sia pubblica che privata accreditata, così come per i dipendenti della Sicurezza, Soccorso pubblico e settore Difesa che vengono impiegati per particolari necessità legate all’emergenza Coronavirus.
 
Trovate il link per fare richiesta dalla home page del portale Inps: https://www.inps.it/nuovoportaleinps/home.htm
 
 
 
 
 
INSIEME PIU' FORTI - SOSTENIAMO L'EMERGENZA COVID-19 ATTRAVERSO UNA DONAZIONE

L'Amministrazione comunale di Zagarolo ha aperto un conto corrente dedicato all’emergenza Covid-19. Chiunque volesse potrà contribuire con una donazione.

Coordinate bancarie
IBAN: IT 32 J 08716 39510 000004106073
BIC: CCRTIT2TBCL
Intestazione: Comune di Zagarolo Emergenza Covid 19

 

"SPESA SOCIALE" A ZAGAROLO - INIZIATIVA CON SUPERMERCATI ED ALIMENTARI DI RACCOLTA DI PRODOTTI E DISTRIBUZIONE ALLE PERSONE PIU' BISOGNOSE

E' partita in questi giorni un'iniziativa a cui hanno aderito il supermercato Conad e l'alimentari di Bazzoffi Michelina di Zagarolo.
La "Spesa sociale" prevede un contenitore all'entrata dove chiunque può lasciare prodotti di prima necessità.
I volontari della Protezione Civile Zagarolo - Organizzazione di Volontariato GABI e il Gruppo volontari protezione civile Sagum Zagarolo consegneranno il raccolto alle persone più bisognose di Zagarolo, individuate dai servizi sociali del Comune di Zagarolo.
La "Spesa sociale" è attiva nel supermercato Conad di Via della Stazione n°12 (tel. 06 9525332) e nell'alimentari di Bazzoffi Michelina in Corso Vittorio Emanuele n°33 e Borgo San Martino n°134 (06 9575197).
... perché tutti possiamo dare una mano!

 

1 APRILE 2020 - REGIONE LAZIO, COVID-19: SOSPENSIONE TRIBUTI REGIONALI ANNO 2020 TASSA AUTO, IRESA E IRBA

Nella giornata di ieri la Giunta della Regione Lazio ha approvato nuove misure per fronteggiare l’emergenza epidemiologica Covid-19 per quanto riguarda quei tributi propri regionali in cui la Regione ha maggiore autonomia di intervento. La delibera consente la sospensione dei termini di versamento, relativi all’anno tributario 2020, della tassa automobilistica, dell’imposta regionale sulle emissioni sonore degli aeromobili civili (IRESA) e l’imposta regionale sulla benzina per autotrazione (IRBA). In particolare, la sospensione dei termini di versamento della tassa automobilistica riguarda il periodo compreso tra il 3 marzo 2020 e il 31 maggio 2020. La sospensione dell’IRESA e dell’IRBA è relativa ai mesi di Marzo, Aprile e Maggio 2020. Info: http://www.regione.lazio.it/rl_main/?vw=newsDettaglio&id=5407&fbclid=IwAR2ZGGLftW-ePHD8q4QVKJTy7j_k7DT5fjaNtccHosNQY9OIVjcSYN9FchY

  

31 MARZO 2020 - AL VIA A ZAGAROLO UNA RACCOLTA RIFIUTI SPECIFICA PER I CITTADINI POSITIVI AL CORONAVIRUS E IN QUARANTENA NELLE PROPRIE ABITAZIONI

Da oggi, Martedì 31 Marzo, il Comune di Zagarolo ha avviato una raccolta rifiuti specifica per chi si trova nelle proprie abitazioni in quarantena domiciliare, volta soprattutto a limitare il diffondersi dei contagi da Covid-19.

L'attivazione del servizio è mirata sia a salvaguardare la salute degli operatori che stanno svolgendo il servizio regolarmente, nonostante il momento di grande difficoltà, sia a tutela della salute pubblica dei cittadini di Zagarolo, come previsto dall'Ordinanza della Regione Lazio n°15 del 25/03/2020.

Il servizio prevede che i cittadini positivi al Covid-19 e in quarantena nelle proprie abitazioni interrompano la raccolta differenziata e che tutti i rifiuti domestici, indipendentemente dalla loro natura - includendo fazzoletti, rotoli di carta, teli monouso, mascherine e guanti - siano considerati indifferenziati, pertanto raccolti e conferiti insieme.
Gli utenti interessati dovranno trattenere in casa i rifiuti indifferenziati prodotti e conferirli il Martedì e il Venerdì, sempre nella modalità porta a porta.
TALI RIFIUTI VERRANNO GESTITI ATTRAVERSO UN CICUITO DEDICATO, CON PERSONALE IDONEAMENTE FORMATO E DOTATO DI TUTTI I SISTEMI DI PREVENZIONE INDIVIDUALE NECESSARI, COME PREVISTO PER LEGGE.

Per il resto della cittadinanza il servizio resterà invariato, con la precisazione che le mascherine monouso, i fazzoletti ed altre attrezzature monouso debbano essere conferite nell'indifferenziato. Si specifica che il calendario di raccolta porta a porta non ha subito modifiche, pertanto si invita tutta la cittadinanza a rispettare ancora una volta gli orari e le modalità prestabilite per la raccolta differenziata.

 

30 MARZO 2020 - AL VIA I CERTIFICATI ANAGRAFICI ONLINE

Il Comune di Zagarolo, in occasione dell'emergenza sanitaria Covid19, ha accelerato il procedimento di acquisizione telematica dei certificati anagrafici tramite portale.  Anche questa acquisizione resta subordinata alle norme generali e quindi i certificati riguardano i rapporti fra privati, perché per la PA o per gli operatori di pubblico servizio è obbligatoria l'autocertificazione.  La richiesta online dei certificati in carta semplice è esente dal costo. Pertanto dopo aver effettuato la richiesta, il certificato verrà recapitato nella propria casella di posta o nel cruscotto privato del cittadino.  Se invece, venisse richiesto il certificato con bollo , bisognerà acquistare anche una marca da bollo dal valore di 16 euro apporla e annullarla sul certificato una volta stampato. Tale marca potrà anche essere apposta virtualmente direttamente da chi lo richiede (come ad esempio il notaio, l'avvocato).  Tutti i certificati anagrafici emessi online hanno la marca temporale. La Marca Temporale è un servizio offerto da un  Certificatore Accreditato  che permette di associare data e ora certe, legalmente valide ad un documento informatico, consentendo quindi di indicare una validazione temporale opponibile a terzi (cfr. Art. 20, comma 3 Codice dell'Amministrazione Digitale Dlgs 82/2005).

Come funziona
Per effettuare l'accesso è sufficiente andare nella sezione dei SERVIZI ONLINE del portale comunale (https://comune.zagarolo.rm.it/servizi/), cliccare sulla voce “Sportello Demografico” e quindi cliccare su “Richiesta Certificati Anagrafici”. L'acceso si può effettuare, per chi lo avesse, con il proprio SPID o con username e password, oppure registrandosi per chi non lo avesse fatto nella sezione “Richiesta iscrizione Servizi Online”.   Dopo l'accesso, il cittadino troverà un elenco dei certificati disponibili:

  •  CITTADINANZA
  • ESISTENZA IN VITA
  • FAMIGLIA
  • MATRIMONIO ANAGRAFICO
  • NASCITA ANAGRAFICO
  • RESIDENZA

Seguirà la possibilità di scegliere, se esiste, la fattispecie di esenzione pagamento dell'imposta di bollo e qualora non ricadesse nelle condizioni elencate, sarà responsabilità del cittadino apporla successivamente.  La richiesta verrà gestita dagli operatori comunali che la avalleranno, per poi essere recapitata nella propria casella di posta elettronica o nel cruscotto del cittadino nei servizi online.  

 

AGGIORNAMENTO 27 MARZO 2020 - RESTO IN ASCOLTO - AIUTO E SUPPORTO DURANTE L'EMERGENZA COVID19

Le Ginestre Onlus Cooperativa sociale offrono in questo periodo di emergenza un servizio di sostegno psicologico telefonico, professionale e gratuito. Il servizio è rivolto a tutta la popolazione del distretto Asl Roma 5 ed è a supporto della rete dei servizi.

MODALITA' DI ACCESSO
Chiama il numero 3392184149 dal Lunedì al Venerdì dalle ore 10.00 alle 12.30 e la Dott.ssa Federica Gemma, psicologa specializzata, accoglierà la richiesta.

TEMPI
Verrai ricontattato dalla rete dei nostri psicologi e psicoterapeuti dal Lunedì al Venerdì dalle ore 10.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 18.00. 

 

SOLIDARIETA' SOCIALE ZAGAROLO - GENERI ALIMENTARI E FARMACI A DOMICILIO PER ANZIANI E/O PERSONE CON DISABILITA'

L’Ass.to alle Politiche sociali di Zagarolo, in collaborazione con la Cooperativa SARC, mette a disposizione un operatore per ricevere chiamate da cittadini anziani e/o persone con disabilità.

Al numero 340 9014755 risponderà Alessandro e potrete chiedere spesa a domicilio per generi alimentari e/o farmaci.
SI CHIEDE AI CITTADINI DI FARE UN USO RESPONSABILE DI QUESTO SERVIZIO E SOLO IN CASO DI REALE NECESSITA', ANCHE NEL RISPETTO DEI VOLONTARI DELLA PROTEZIONE CIVILE.

Orari: dal Lunedì al Venerdì, dalle 8.00 alle 15.00.

Le consegne verranno effettuate dalle Protezioni Civili del nostro territorio -GABI- ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO e dal Gruppo volontari protezione civile Sagum Zagarolo.

 

A ZAGAROLO "LA TUA SPESA E' A DOMICILIO" - DALL'11 MARZO AL 3 APRILE FAI LA SPESA NEGLI ESERCENTI LOCALI CON CONSEGNA A DOMICILIO

Si attiva da domani mattina "La tua spesa è a domicilio". Per tutti i cittadini di Zagarolo sarà possibile fare la spesa, acquistare beni di prima necessità e tutto l'occorrente per la quotidianità dagli esercenti aderenti all'iniziativa con consegna a domicilio.

"La tua spesa è a domicilio" risponde alle misure del DPCM del 9 Marzo 2020 in materia di contenimento del Covid-19 e che esorta tutti i cittadini italiani a ridurre gli spostamenti

Qui di seguito l'elenco degli esercizi commerciali che hanno aderito all'iniziativa, promossa dall'Associazione Commercianti Zagarolo.

Alimentari Bazzoffi Michelina
069575197

Alimentari Bazzoffi Enrica
069575919

Macelleria Canini
06 57289652

Macelleria Pacifici
06 9524720

Pasta all’uovo I segreti della nonna
349 6773603 o 06 9525492

Risto-Pescheria Le stelle di mare
06 9525553

Cantina del formale
06 9576450 o 339 1567467

Forno Jolly Pan
06 35293203 o 338 2186787

Forno Una chiara dolcezza
06 59871353 o 333 3177199

Forno La dolceria
06 9575256
Trattoria Filù
06 9570565

Ristorante Shangaj
339 3411665

L’oasi del goloso
350 0207649

Pizzeria La Fenice
333 2394500 o 06 52979974

Pizzeria Santa Maria
06 9575822

Bar Matteo
06 9524070

Queen bar
391 3855050

Fratelli Massari
366 3896060

Janet Lanna
338 2214759

My Mode
06 95201060 o 335 6151399
La bottega di Gio’
06 9525230 o 388 1415871

Tabaccheria Del Cavaliere
06 9576455

Gommista Claudio Guerra
06 9525537

Forno Gentili
06 8775137

Casalinghi Mille lire
06 35291642

Ribot
3891014905

Lotus Equo solidale
333 770 6747

Pizza Pazza a Pezzo
06 45681058

Pasticceria Mellini
06 9575274 o 3397348032

Gabio Emozioni Floreali
329 8276270

Forno Rita
06 9545416

Beer Specialist
348 7853984 o 06 25392868

Pizzeria Pummido’
3314618240

Rospigliosi Bar
338 7810770

 

COMUNE DI ZAGAROLO, AL VIA L'INIZIATIVA "IL TELEFONO CHE UNISCE"

Il Comune di Zagarolo, in collaborazione con la Cooperativa SARC, ha attivato un numero a cui far riferimento per non restare soli.
Alessandro riceverà le telefonate al numero 340 9014755, successivamente le persone verranno ricontattate dai volontari.
Orari: dal Lunedì al Venerdì, dalle ore 8.00 alle 15.00. 

 
 
COMUNE DI ZAGAROLO, ATTIVATO UN NUMERO DI EMERGENZA PER BISOGNO PSICOLOGICO

Il Comune di Zagarolo, in collaborazione con la Cooperativa SARC, ha attivato un numero a cui far riferimento in caso di bisogno psicologico. Lo psicologo, Alberto Del Duca, è specializzato in terapia dell’emergenza.

L'iniziativa nasce dal bisogno di voler supportare la cittadinanza di Zagarolo in questo momento di bisogno e di isolamento forzato.

Numero di telefono
Alberto Del Luca - 366 4481913

Orari
Lunedì, Mercoledì, Venerdì: 15.00-20.00
Martedì, Giovedì, Sabato: 10.00-15.00

 

SERVIZIO FARMACI A DOMICILIO PER IL TERRITORIO DA PARTE DELLA CROCE ROSSA Comitato Locale Gabio

Le indicazioni del Ministero della Salute invitano la popolazione a non uscire di casa e a non recarsi in luoghi affollati a causa dell’emergenza Covid-19.
Al fine di rispondere a questa particolare situazione di vulnerabilità, il Comitato Gabio della Croce Rossa Italiana (attivo sui territori di Zagarolo, Gallicano nel Lazio, Colonna e Poli) ha pianificato un servizio gratuito: Il Pronto Farmaco.
Si tratta di un servizio di consegna a domicilio di farmaci che si svolgerà per tutto il perdurare dell’emergenza epidemiologica presente sul territorio nazionale.
È possibile usufruire di tale servizio su prenotazione, chiamando il numero 3275626288 dalle ore 09.00 alle ore 13.00 di tutti i giorni settimanali.
Le persone in difficoltà (come gli anziani, le persone fragili e gli immunodepressi) potranno segnalare le proprie esigenze ad un operatore CRI, che provvederà ad organizzare il servizio e le consegne entro 24 ore dalla richiesta.
Per il servizio di Pronto Farmaco i volontari CRI ritireranno le ricette dei pazienti presso le loro abitazioni o direttamente dal loro medico curante, i farmaci verranno poi prelevati dalla farmacia più vicina e successivamente consegnati al domicilio dell’utente.

 

 

 

VIDEO INFORMATIVO

 

 

  

CORONAVIRUS - CONSIGLI UTILI E AGGIORNAMENTI

PULIRE FREQUENTEMENTE LE MANI usando un detergente a base di alcol o acqua e sapone.

QUANDO SI TOSSISCE E SI STARNUTISCE, coprire la bocca e il naso con il gomito o un fazzoletto, smaltirlo correttamente e lavarsi le mani sempre (vale per tutte le malattie da raffreddamento).

EVITARE IL CONTATTO RAVVICINATO con chiunque abbia la febbre o tosse.

LE MASCHERINE NON FORNISCONO ALCUNA PROTEZIONE DAL CORONAVIRUS. Servono soltanto a non far diffondere il virus da parte di chi lo hai già contratto.

LE SCUOLE SONO STATE INFORMATE e sono stati messi in atto tutti i meccanismi di controllo e di sicurezza da parte del Ministero della Salute.

“Qualora aveste dubbi su un possibile contagio, evitate di chiamare il proprio medico di base, bensì contattate immediatamente il numero verde 800118800 - spiega il Consigliere del Comune di Zagarolo, Gabriele Salvi. - In questo modo avrete la possibilità di essere portati per accertamenti allo Spallanzani di Roma. Il potenziale contagio è limitato a chi è stato nelle zone a rischio o è venuto a contatto con persone provenienti dalle zone infette. Il pericolo cessa dopo 15 giorni dal contatto con il rischio”.

 

PER QUALSIASI INFORMAZIONE CHIAMARE IL NUMERO VERDE 800118800

LINK UTILI:

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 1 Marzo 2020

Pagina Coronavirus dello Spallanzani

Indicazioni Regione Lazio

Salute Lazio

Scarica l'infografica

Sospesi tutti i concorsi della Regione Lazio

Foto

Tabelle orari posta pensioni
Orari Biblioteca
- stampa